Un bagno è bello come le sue piastrelle

Fino a pochi decenni fa, il bagno di una famiglia era inteso soprattutto come un semplice ripostiglio per l'igiene personale. Anche negli edifici più vecchi non erano previsti bagni e in molti edifici vecchi conservati dovevano essere installati a posteriori. Questo è completamente cambiato.

Tutti i materiali in diversi formati

L'industria delle piastrelle si è adeguata anche alla crescente importanza del bagno come spazio di vita e di vita. Mentre negli anni '60 e '70 lo standard era ancora monocromo e piastrelle marmorizzate, la gamma si è sviluppata rapidamente negli ultimi trenta anni.

I soliti decori in ceramica delle piastrelle del bagno sono stati dotati di nuove ottiche, la quantità di formati e dimensioni delle piastrelle è cresciuta e le strutture superficiali ben presto sono andate oltre le ceramiche smaltate lisce. Materiali come il vetro e la pietra naturale si stavano facendo strada sempre più nel mondo delle piastrelle.

Materiali per piastrelle da bagno today Oggi ci sono diversi gruppi di piastrelle per il bagno che differiscono per aspetto, materiali, finitura, dimensioni e formato.

Il gres è cotto in ceramica a bassa porosità ed è usato principalmente all'aperto, ma è anche adatto in bagno.

  • Il gres porcellanato è in ceramica cotta con la più bassa porosità e assorbimento d'acqua ed è la piastrella per interni più comune.
  • Le lastre di vetro sono realizzate in monocolore trasparenti, trasparenti o monocolore e si distinguono per gli effetti luminosi.
  • Piastrelle in pietra naturale come basalto, granito, marmo o ardesia riflettono l'ampia varietà di trame e colori naturali.
  • Le superfici delle piastrelle di cemento sono più sensibili delle piastrelle di altri materiali e sono fortemente sigillate per l'uso sul pavimento.
  • Prezzi dei diversi materiali

Gli intervalli di prezzo per i singoli tipi di piastrelle sono diversi, ma per la maggior parte si spostano in ciascun gruppo di materiali in un'area centrale.

Le piastrelle in gres vanno dai 15 ai 50 euro al metro quadro

  • Le piastrelle in gres porcellanato costano tra i 20 ei 60 euro al metro quadro.
  • Le piastrelle di vetro di solito si spostano tra 25 e 50 euro al metro quadrato.
  • Le piastrelle in pietra naturale sono disponibili da quaranta euro, i prezzi sono aperti in alto.
  • Le piastrelle di cemento con verniciatura a mano costano da dieci a cento euro ciascuna.
  • Consigli e trucchi Tutti i materiali delle piastrelle del bagno sono soggetti alla classificazione generale della resistenza all'abrasione, dell'assorbimento dell'acqua e della resistenza allo scivolamento.
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento